Corruzione, debito pubblico ed evasione fiscale

Dietro il crollo della Grecia si nascondono i fantasmi peggiori delle moderne democrazie:
corruzione, debito pubblico ed evasione fiscale.
In Italia, la situazione economico finanziaria, come quella del debito pubblico e del deficit, mostrano un quadro complessivanete simile a quello greco, ma certamente migliore, se si guarda in particolare al deficit.
Eppure, la corruzione dilaga ed impera in Italia, inarrestata ed incontrastata, il debito pubblico riusciamo a stento a contenerlo, e l’evasione fiscale è divenuto lo sport nazionale.
Se a questo quadro aggiungiamo la presenza delle mafie e l’amore di certe regioni per l’illegalità diffusa e condivisa, cominciamo ad avere un quadro differente da quello greco, portoghese e spagnolo, ma non per questo, meno preoccupante.
La collusione fra certa politica e questo mondo che vive di illegalità è il fattore che preoccupa più di ogni altro, in italia.
Una volta la chiamavano la Questione Morale.
Oggi si può definire come il pericolo più grande che attenti alla vita stessa dello stato italiano:
Un pericolo mortale.

Tag: , , , , , , , , , ,

Lascia un Commento