Archivio di febbraio 2016

Adozioni gay: Addio Civiltà del Diritto, torna la Legge del più Forte

domenica, 28 febbraio 2016

Quando si arriva a credere di essere civili, avanzati e moderni e si sopprimono i diritti dei più deboli, i bambini, per soddisfare propri egoismi non supportati e nemmeno fondati nella natura, allora si raggiunge il punto più basso della civiltà umana, non certo il più alto:

comprare carne umana, non difendere i diritti dell’essere umano debole e indifeso di sui si abiura ogni diritto.

Un salto nel passato primordiale in cui valeva la legge del più forte sul soggetto più debole:

inumani e incivili, sottosviluppati e trogloditi travestiti da moderni censori di cosa è giusto e cosa non è giusto, di quali diritti possano o non possano difendere gli altri e garanzia assoluta di arroganti egoismi propri, egocentrici sentimenti che annullano ogni diritto altrui, specie se debole.

Una vergogna incivile e inumana, affatto altruista, affatto basata sull’amore, ma basata su un egocentrismo primordiale, sulla legge del più forte.

Chi non conosce limiti al proprio ego e valica i limiti della decenza e del rispetto umano nelle regole civili valica il limite della ribellione alle regole, al rispetto dell’essere umano, al rispetto dei più deboli, quelli che non hanno alcuna possibilità di affermarli, di difenderli.

Troppo facile essere forti con i deboli:

l’umanità raggiunge la soglia della civiltà umana quando difende i soggetti deboli dall’arbitrio di chi esercita una forza superiore.

Non si possono pretendere diritti civili quando questa prima e minima regola viene violata:

ogni abuso dell’essere umano più debole è una coltellata all’umanità intera, ogni pretesa in tal senso, diviene inaccettabile abuso della democrazia in nome della democrazia.

Un diritto non esiste se non è accompagnato dal dovere di amare, rispettare e difendere un altro diritto, uguale e diverso.

Per chi ha l’egoismo di affermare, pretende e accampare sempre e solo
diritti propri di diretto interesse senza osservare i relativi doveri di tutela dei diritti altrui, ho solo una cosa da dire:

Vergognatevi

Gustavo Gesualdo
alias
Il Cittadino X