Archive del 4 marzo 2010

Ipotesi drammatiche – 2

giovedì, 4 marzo 2010

Dopo lo sversamento volontario di carburante nel Lambro e nel Po, ecco arrivare l’avvelenamento da cianuro in un torrente nel lecchese che sfocia nel lago di Como.
La mia ipotesi di attentati terroristici prende forma e sostanza, anche se non siamo ancora in grado di individuare qual tipo di terrorismo si celi deitro questi attacchi al nod dell’Italia:
stampo mafioso, matrice islamica, eco-terrorismo brigatista?
Spero veramente di sbagliare in questa analisi.
Lo spero con tute le mie forze.
Ma nn è accaduto spesso che sbagli nelle mie intuizioni.
Vedremo.

Sono preoccupato

giovedì, 4 marzo 2010

Le preoccupanti notizie che continuano a susseguirsi da qualche anno a questa parte sulle mire espansionistiche apertamente dichiarate dalla leadership iraniana, la forte volontà dimostrata nel volere un’armamento nucleare, gli oltre 400 condannati a morte e giustiziati nell’ultimo anno in Iran perchè avevano “fatto la guerra a Dio”, la mirata ricerca scientifica nei vettori intercontinentali (e se hai una bomba atomica, devi pur metterla su u di un missile …), la ricchezza immane che sta spendendo il governo iraniano in armamenti (invece di costruire strade, scuole, ospedali, etc), ebbene tutto questo, dimostra chiaramente quali intenzioni abbia la classe dirigente iraniana:
scatenare una terza guerra mondiale, nella quale uccidere tutti i non musulmani del globo.
Noi compresi.
Bisogna fare qualcosa, bisogna agire subito.
Bisogna evitare che la follia vinca sulla ragione umana, bisogna evitare che questa volontà malata di cieca violenza prevalga sugli uomini e delle donne che vivono nella libertà.
Una battaglia di civiltà si profila netta all’orizzonte.
Una battaglia a difesa della libertà.